A Frascati il fotovoltaico sulle scuole

A Frascati il fotovoltaico sulle scuole

  • Print
  • Add to Favorites

La Giunta approva tre importanti interventi per la realizzazione di impianti fotovoltaici sugli edifici scolastici comunali. Il sindaco Di Tommaso: “Questi interventi confermano l’attenzione del Comune di Frascati verso le nuove tecnologie per la produzione di energia pulita e il rispetto dell’ambiente”.

Frascati, mercoledì 16 gennaio 2013 – «Sono stati approvati lo scorso 11 gennaio, dalla Giunta Comunale, i progetti definitivi per la realizzazione di tre impianti fotovoltaici su altrettanti edifici scolastici comunali nell’ambito POR FESR LAZIO 2007/2013 – Attività II.1 “Promozione dell’efficienza energetica e della produzione delle energie rinnovabili”. Tre importanti interventi – afferma il Sindaco Stefano Di Tommaso – che confermano l’attenzione del Comune di Frascati verso le nuove tecnologie per la produzione di energia pulita e il rispetto dell’ambiente e che si aggiungeranno a quelli già realizzati e in funzione presso il Campo di Rugby e sul Plesso Scolastico di Via Mamiani. Inoltre – prosegue Di Tommaso – sono in attesa di finanziamento altri interventi su strutture sportive e sui plessi Scolastici di Villa Sciarra e di Villa Muti». «Più nel dettaglio – sottolinea Francesca Neroni, Assessore ai Lavori Pubblici –  la Deliberazione della Giunta n. 13 riguarda il progetto dell’impianto da 25,44 kWp nella Scuola Elementare Lupacchino, a Cocciano, per un investimento previsto di € 163.360,00; la Deliberazione n. 14 il progetto dell’impianto da 41,76 kWp nella Scuola Elementare Tudisco, a Cisternole – Pantano Secco, per un investimento previsto in € 268.894,00, mentre la Deliberazione n. 15 il progetto dell’impianto da 36,72 kWp nella Scuola Elementare di Via Vanvitelli, per un investimento previsto in € 234.974,00».

Per i tre interventi il Comune di Frascati ha ottenuto la concessione di contributi pari all’80% della spesa di investimento a valere sul fondi POR FESR LAZIO 2007/2013 – Attività II.1 “Promozione dell’efficienza energetica e della produzione delle energie rinnovabili” – Avviso Pubblico D.D. n. 1627 del 23/04/2009. «Con la realizzazione dei progetti – dichiara Armanda Tavani, Assessore alle Politiche Educative – oltre che ad effettuare una revisione della copertura del l’edificio scolastico interessata dall’installazione dell’impianto, i tre edifici risulteranno “energeticamente autosufficienti” con il sistema dello scambio sul posto dell’energia prodotta. A breve verranno avviate le procedure per l’appalto dei lavori la cui ultimazione è prevista entro il prossimo mese di maggio». «Dobbiamo proseguire – aggiunge l’Assessore Neroni – nell’impegno da parte del Comune a realizzare impianti per l’autosufficienza energetica delle strutture pubbliche. Nonostante la riduzione delle entrate e le limitazioni dettate dal Patto di disabilità, non devono rappresentare un limite in questa direzione. Con questi fondi POR Fesr interveniamo ora su tre nuove scuole elementari – conclude l’Assessore – ma il nostro impegno continuerà per “intercettare” altri finanziamenti che ci permettano di completare questo importante lavoro».

1.166 Commenti

I commenti sono bloccati