Febbraio al Cinema Trevi

Febbraio al Cinema Trevi

  • Print
  • Add to Favorites

Il centro sperimentale di cinematografia di Roma elogia e ricorda i grandi del mondo della cultura. Con un calendario ricco di appuntamenti imperdibili dall’1 al 17 febbraio al Cinema Trevi.

Roma, giovedì 31 gennaio 2013 – Proseguono gli appuntamenti organizzati dal Centro Sperimentale di cinematografia alla sala Trevi di Roma. Febbraio apre le porte con un calendario ricco di incontri dedicati ad attori e registi italiani ed internazionali, alla storia della musica e ad alcune retrospettive dedicate ai grandi della storia mondiale. Si inizia il 1 febbraio con un doppio appuntamento. Alle h 19 Enrico Ghezzi presenta il libro “L’alchimista di parole. Scritti di João Cèsar Monteiro, l’ultimo libertino”. Un occasione d’oro per conoscere Monteiro, un cineasta di grande raffinatezza e originalità, vincitore di due Leoni d’argento nel 1989 e nel 1995, purtroppo rimasto poco approfondito dal pubblico italiano. Alle ore 17 verrà proiettata al pubblico la seconda parte della rassegna “Alberto Sordi, storia di un italiano”, un lungo omaggio all’Albertone nazionale nel decennale della sua morte. Sono previsti tre appuntamenti al giorno fino a mercoledì 16 febbraio. Per ricordarlo con le parole di Mario Monicelli, “Sordi non va visto come attore, ma anche come autore, perché ha inventato un personaggio comico di grande modernità ed ha avuto il coraggio di imporlo. (…) Non era mai successo prima che si potesse far ridere il pubblico con delle caratteristiche negative, francamente un po’ abbiette. È in questo che sta il suo sforzo creativo”.

Il 6 febbraio la sala Trevi dedica un’intera giornata alla musica. La Cineteca Nazionale e l’Associazione RomaINsocial propongono un avvicinamento alla storia del jazz e del rock con due film inediti in Italia, registrati nel 1955 all’Apollo Theatre di Harlem: Rock’n’Roll Revue e Jazz Festival, per la regia di Joseph Kohn. Prosegue nel giorno degli innamorati, il 14 febbraio, un omaggio a Pasolini con “A PierPaolo con amore”, un incontro moderato da Laura Delli Colli con Sveva Avveduto, Luciana Castellina, Marco Tullio Giordana e Ugo Gregoretti. Alle ore 17 la proiezione del film-inchiesta, “Comizi d’amore”, girato da Pasolini nel 1964 in giro per l’Italia.

L’ultimo appuntamento vede protagonista la scienziata premio Nobel scomparsa di recente, Rita Levi-Montalcini. Il 17 febbraio alle ore 17, con la proiezione del documentario prodotto dal Centro Sperimentale di Cinematografia nel 2000 e diretto da Virgilio Tosi, “Elogio dell’imperfezione. Incontro con Rita Levi-Montalcini“, si concludono gli appuntamenti del mese di febbraio. A seguire “Il pianeta azzurro”, un omaggio all’armonia del cosmo.

1.111 Commenti

I commenti sono bloccati