Al Teatro Trastevere il “Mercante di Venezia”

Al Teatro Trastevere il “Mercante di Venezia”

  • Print
  • Add to Favorites

Il mercante di Shakespeare rivisitato dagli allievi del corso Dimensione Teatro. Otto giovani attori si misurano con un classico di grande attualità. La regia ricercata dà un pizzico di originalità all’opera grazie ad un mix di esperienze dei giovani registi

Roma, lunedì 1 luglio 2013 -, il piccolo e accogliente Teatro Trastevere ha visto esibirsi gli allievi e gli attori del corso Dimensione Teatro dell’associazione culturale Theatrica, con l’opera shakespeariana “Il mercante di Venezia”, lo scorso 18 e 19 giugno. Lo spettacolo, con la regia di Serena De Simone, Francesca Frascà e Daniel Plat, si apre con una suggestiva rappresentazione onomatopeica della tempesta che incombe sulle navi di Antonio, il mercante di Venezia, e prosegue con l’entrata in scena dei quattro protagonisti maschili, Antonio, l’amico Bassiano, Lorenzo e Graziano seguiti dalle figure femminili di Porzia (l’ereditiera di Belmonte), Nerissa (la sua serva) e Jessica (la figlia dell’usuraio ebreo Shylock, figura emblematica dell’opera). Il tutto si districa intorno alla figura pregnante di Shylock, odiato e controverso personaggio, specchio di un popolo relegato a un’immagine torbida e ributtante che nei secoli ha segnato la figura dell’ebreo per antonomasia.

I giovani registi sono entrati a pieno nella dimensione della commedia shakespeariana, inserendo simpatici siparietti comici caratterizzati da una vena naif e spontanea. Scelte registiche come le incursioni degli attori tra il pubblico, l’inserimento di canzoni del repertorio classico napoletano e il gioco di luci atto a illuminare personaggi, presenti nella stessa scena ma in luoghi diversi, hanno dato un taglio moderno, fresco e dinamico alla commedia che già di per sé conserva nei secoli una dimensione attuale. La scenografia spartana ma centrata nella sua semplicità ha riprodotto in modo fantasioso ma molto chiaro i luoghi dove si svolgevano le scene. Il cast di attori è formato da allievi del corso Dimensione Teatro e tra loro troviamo: Marco Ascione, Fabio Bianchini, Alessandro Colace, Antonella Corsaro, Manuele Ferretti, Giovanni Lalle, Angelica Palazzi e Gabriella Tumbarello.

La compagnia Theatrica è un progetto giovane che nasce nel 2006 dalla collaborazione di Ernesto De Stefano, Francesca Frascà, Pierluigi Freddi, Emanuele Pierozzi, Daniel Plat e Serena De Simone, tutti con diverse esperienze teatrali alle spalle. Alcuni provengono dal teatro di strada, altri dal classico e altri ancora dal gestuale con esperienze registiche. questo ha arricchito il loro ambito lavorativo e fornito chiavi di lettura originali e innovative agli spettacoli portati in scena. Tra gli ultimi progetti nati nel 2009 troviamo il laboratorio teatrale Dimensione Teatro sotto la direzione di Serena de Simone, Francesca Frascà e Daniel Plat, i quali tengono personalmente le lezioni di recitazione, dizione e movimento. La compagnia teatrale si muove in tutta Italia e a novembre potremo rivederli a Roma con la replica dello spettacolo “Cassandra” al Teatro Furio Camillo.

Clara Pellegrino

1.236 Commenti

I commenti sono bloccati