Frascati, il grande successo delle marching band

Frascati, il grande successo delle marching band

  • Print
  • Add to Favorites

La settima edizione dello Streetshow Parade ha visto a frascati una grande partecipazione di pubblico e oltre 450 musicisti provenienti dagli Usa e da Uk. 12 marching band hanno sfilato nel centro storico

Frascati, lunedì 30 dicembre 2013 – È stata una domenica colorata dalle bande musicali e dalle majorette quella che ha passato la Città di Frascati ieri. Nell’ultimo giorno festivo del 2013 l’Amministrazione Comunale, insieme all’organizzazione internazionale Destination Events, ha presentato la nuova edizione della parata musicale Streetshow, che ha visto la presenza di oltre 450 musicisti sfilare nelle vie del centro cittadino. Ormai classico appuntamento di fine anno, che dal 2007 si rinnova presentando sempre nuove compagini provenienti dagli Stati Uniti e dal Regno Unito, la parata di marching band ha visto la partecipazione di centinaia di visitatori e turisti, provenienti da tutta Italia. Si tratta di una manifestazione musicale e colorata, che presenta anche tante majorette, e che non solo non costa nulla a Frascati ma porta benefici, visto che le bande d’oltre manica e d’oltre oceano hanno pernottato in città e mangiato nei ristoranti locali. Quest’anno i responsabili di Destination Event hanno realizzato e consegnato a tutti i musicisti e alle famiglie che li hanno accompagnati una brochure, che descrive le principali bellezze storiche e artistiche di Frascati e le attrattive che offre ai turisti. Inoltre per celebrare l’evento hanno creato un pregiato logo con l’immagine stilizzata di Villa Aldobrandini e del Colosseo. Logo che è diventato anche una splendida medaglia onorifica, consegnata a tutti i musicisti presenti all’edizione 2013.

«La grande parata Streetshow di ieri, che ha visto la partecipazione di centinaia di visitatori, è stato un evento unico nel suo genere e ha visto Frascati come unica data in Italia. il 1° gennaio saranno a Londra per una imponente parata che andrà da Piccadilly Circus fino al Big Ben – dichiarano il Sindaco Stefano Di Tommaso e il Presidente del Consiglio Pietro Ciuffa -. Ringraziamo pertanto l’Amministratore Delegato di Destination Event Bob Bone, e tutti i suoi collaboratori, per aver voluto realizzare lo Streetshow nella nostra Città, portando alcune affascinanti marching band americane e inglesi e anche alcune italiane. La manifestazione, a costo zero per Frascati, favorisce tra l’altro l’indotto commerciale e turistico».

«L’evento di ieri ha portato in città tantissimi turisti e visitatori da tutta Italia, da Pordenone fino a Catania, rivelandosi un grande successo per le nostre attività commerciali e anche un modo originale e divertente di festeggiare l’arrivo del nuovo anno – dichiarano gli Assessori Gianpaolo Senzacqua e Alberto Rossotti».

Il corteo, partito dalla Passeggiata Belvedere, è passato per piazza Roma, Piazza San Pietro, Piazza del Mercato, facendo anche una deviazione dall’usuale percorso e arrivando così fino a piazza Paolo III, per evitare che la testa e la coda dello stesso corteo si ostacolassero a vicenda. Le 12 bande intervenute infatti hanno formato il corteo più lungo da quando si realizza lo Streetshow a Frascati e anche lo stesso Bob Bone, Amministratore Delegato di Destination Event, che il 1 gennaio 2014 porterà a Londra oltre 6000 musicisti, ha definito l’edizione 2013 «la migliore in assoluto finora svolta a Frascati», promettendo che lavorerà ad un’edizione 2014 ancora più ricca, colorata e divertente di quella che si è appena conclusa. Al termine della parata i rappresentati di tutte le bande musicali sono stati accolti dal Sindaco di Frascati Stefano Di Tommaso e dal Presidente del Consiglio Comunale Pietro Ciuffa, insieme all’Amministratore Bob Bone e alla figlia Lizzie Bone, nella Sala degli Specchi del Comune di Frascati, per la consegna degli attestati di partecipazione e delle medaglie. Era presente alla cerimonia anche il Sindaco di Casperia Stefano Petrocchi, che ha accompagnato il gruppo di Majorette della sua città e si è detto onorato e molto colpito dalla perfetta organizzazione della manifestazione e dalla grande partecipazione di gente.

Le marching band straniere presenti all’edizione 2013 sono state la Mill Creek High School, Oak Grove High School, Shree Muktajeevan Pipe Band e Albert and Friends Instant Circus. A queste si sono unite la Banda Musicale “Brasilino Severini” di Faleria (Viterbo), il Gruppo Majorettes di Casperia, la Banda Musicale “Santa Cecilia” di Monterosi (Viterbo), il Gruppo Majorettes “Golden Stars Sabine” di Selci (Rieti), il Gruppo Majorettes “Green Angels” di Sezze (Latina), la Banda Musicale “Adamo Cucchi” di Configni (Rieti), la Società Filarmonica “Giuseppe Biancalana” di Magione (Perugia) e il Corpo Folkloristico “Compatrum” di Monte Compatri.

158 Commenti

I commenti sono bloccati