Calabriasona European Tour

Calabriasona European Tour

  • Print
  • Add to Favorites

La musica popolare calabrese, valicati definitivamente i confini regionali per diventare realtà conosciuta e apprezzata in tutta Italia, si appresta a volare nelle maggiori città europee

Roma, mercoledì 23 aprile 2014 – Sono sempre di più gli artisti italiani che grazie alle sinergie con le istituzioni riescono a costruire un proprio percorso anche all’estero. Tra questi i TARANPROJECT, il più importante gruppo di musica popolare calabrese guidato da Mimmo Cavallaro e Cosimo Papandrea.

In rappresentanza del progetto CALABRIASONA saranno tra i gruppi protagonisti di un tour europeo che si svolgerà dal 16 maggio al 1 giugno. Il progetto è patrocinato dal Ministero degli Affari Esteri e sostenuto dagli Istituti Italiani di Cultura di Amburgo, Wolfsburg, Berlino, Colonia, Stoccarda e Francoforte e dall’Istituto Dante di Kiel e di Brema. Al CALABRIASONA European Tour sono stati riconosciuti forti valori culturali, artistici e promozionali.

Nasce nel 2013 come circuito dei principali eventi della musica popolare, con l’intento di unire sinergie ed esperienze in un progetto comunicativo e organizzativo in grado di coinvolgere i principali eventi e artisti che animano la scena calabrese. Un Festival che individua nella musica il suo baricentro ma che intende supportare e allargare la proposta ad una scena culturale variegata così come variegato è il territorio e le professionalità artistiche che lo animano.

Saranno tre gli artisti che dal 16 maggio al 1 giugno diffonderanno il “made in Calabria” . Tre diversi modi di fare e interpretare la musica: dal post-folk italiano dei Taranproject, al rock dialettale di Domenico Sisto & Omerthà Music Clan, fino ad arrivare alla melodia calabrese contaminate dal pop europeo tipica del cantante e compositore Armando Quattrone.

Il concertone del 1° maggio sarà la vetrina per uno di questi gruppi. I TARANPROJECT, infatti, prima della partenza per il tour saranno tra i protagonisti dell’ambito palco di Piazza San Giovanni a Roma. Mimmo Cavallaro e Cosimo Papandrea, per il secondo anno consecutivo, testimonieranno la dirompente forza di un progetto artistico esploso negli ultimi anni, che ha gettato le basi di una rinascita della scena musicale tradizionale calabrese.

0 Commenti

I commenti sono bloccati