In mostra a Roma tutte le opere di Norman Rockwell

In mostra a Roma tutte le opere di Norman Rockwell

  • Print
  • Add to Favorites

Alla Fondazione Roma Museo – Palazzo Sciarra le opere del famoso illustratore americano Norman Rockwell. Per la prima volta in Italia oltre 323 opere provenienti dal Norman Rockwell Museum di Stockbridge.

Roma, 16 dicembre 2014 – E’ passato poco più di un mese dalla sua inaugurazione ed è già tra le manifestazioni più visitate del 2014. American Chronicles: The Art of Norman Rockwell è il titolo della retrospettiva dedicata all’artista statunitense (scomparso nel secolo scorso) e visitabile ancora fino all’8 febbraio del 2015.

Allestita alla Fondazione Roma Museo – Palazzo Sciarra in Via del Corso, la mostra espone per la prima volta nel nostro paese oltre cento opere provenienti dalle collezioni del Norman Rockwell Museum di Stockbridge. La novità per il pubblico italiano è la possibilità di poter vedere la raccolta completa di ben 323 copertine del The Saturday Evening Post, la collezione che testimonia la quasi cinquantennale collaborazione dell’artista con il famoso magazine. Da The Runaway o The problem we all live with, sono tantissime le opere famose presenti nella galleria che interpretano con magistrale ironia settant’anni di storia americana.

Norman Rockwell (1894-1978) è stato particolarmente attivo nella prima parte del XX° secolo, tra il 1913 ed il 1970, con manifesti e copertine di giornale create per promuovere prodotti di largo consumo (famosi i disegni con Babbo Natale per il marchio Coca-Cola). Molto importanti per la sua carriera saranno gli incontri negli anni Trenta con Walt Disney e la famosa edizione di Tom Sawyer illustrata per la Heritage Press. Opere che contribuirono molto a diffondere a livello internazionale gli ideali della società americana nelle diverse realtà sociali.

La mostra è una collaborazione promossa dalla Fondazione Roma e organizzata dal Norman Rockwell Museum di Stockbridge, Massachusetts, USA e dalla Fondazione Roma Arte-Musei in collaborazione con la Fondazione NY e la Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della Città di Roma. Una rara occasione per conoscere ed ammirare dal vivo uno dei più importanti pittori ed illustratori americani del secolo scorso.

0 Commenti

I commenti sono bloccati