Al via il Torre Alfina Blues Festival 2016

Al via il Torre Alfina Blues Festival 2016

  • Print
  • Add to Favorites

Da venerdì 29 a domenica 30 luglio tre giornate di blues (e non solo) a Torre Alfina, nel comune di Acquapendente. 18 concerti e 11 band nel fiabesco Castello e nella piazzetta del borgo dalle 21,30 fino a notte fonda. Special guest Chris Thomas King e Sarah Jane Olog. Il programma del Festival

Roma, giovedì 28 luglio 2016 – Al via la dodicesima edizione del Torre Alfina Blues Festival che si svolgerà dal 29 al 31 luglio in uno dei “più belli Borghi d’Italia”, nel comune di Acquapendente, in provincia di Viterbo. La manifestazione è patrocinata dall’Ambasciata USA, dal Comune di Acquapendente e dalla Pro-Loco di Torre Alfina, con la partnership di Cittaslow e il sostegno di Avis Budget Italia spa. Nel solco del background culturale del Festival, anche questa edizione 2016 “vuole coniugare la tradizione musicale con le nuove sonorità, spaziando dal blues più puro, al R’n’B, al soul, al rock-blues, al jazz. Generi che saranno interpretati da vocalist e band internazionali, senza trascurare artisti di calibro nazionale”, commenta il direttore del Festival Carlo Di Giuliomaria. Diciotto gli eventi musicali con la partecipazione di undici band che animeranno i luoghi del Festival.

I concerti si terranno alle 21,30 nel fiabesco Castello di Torre Alfina (ingresso 5 euro). Per la serata di apertura è prevista una cena di gala con menù a base di prodotti tipici dell’Alta Tuscia, senza per questo precludere spazio nella platea di oltre 200 posti a coloro i quali vorranno partecipare come semplici spettatori. A partire dalle 23 fino alle 2 di notte resta confermato il tradizionale “Club di mezzanotte” nella mitica piazzetta medievale all’interno del borgo. Una location che negli anni si è andata sempre più affermando come lo stage più “caldo” del Festival.

Il programma al Castello apre venerdì 29 luglio con Sarah Jane Olog, special guest di questa edizione del Festival e vocalist R’n’B, soul e blues. Segue lo show di Chris Thomas King, uno dei più noti bluesman di New Orleans, sulle note dei classici del blues. Sabato 30 luglio spazio sul palco al Duo River Blonde, formato da Stefano Tavernese e Armando Serafini con uno spettacolo ad alta gradazione ritmica e sonica che spazia dalla musica tradizionale delle rive del Mississippi al rock contemporaneo. A seguire il cantante soul Ionis Bascir con la Torre Alfina Blues Band. Infine, domenica 31 luglio, si può riascoltare la vocalist Sarah Jane Olog cui segue il rock blues anni ’70 proposto dalla formazione F.B.I. Chiude Wena & The Souldiers, band dell’artista casertana Valentina Gnesutta, in arte Wena, una delle voci più belle del soul italiano.

Stefania Spirito

0 Commenti

I commenti sono bloccati