A Cinecittà World si paga in plastica. Per salvare il mondo

A Cinecittà World si paga in plastica. Per salvare il mondo

  • Print
  • Add to Favorites

In occasione della giornata mondiale della Terra l’attenzione al pianeta permetterà di entrare gratis a Cinecittà World: per la prima volta in un parco divertimenti il biglietto di ingresso potrà essere acquistato con bottiglie di plastica usate. Ogni bottiglia vale 50 centesimi: sarà quindi possibile inserire tante bottiglie quante sono necessarie per il raggiungimento del prezzo del biglietto

Roma, martedì 18 aprile 2017 – Prezzo speciale per l’ingresso: bottiglie di plastica usate, per salvaguardare l’ambiente. È questa l’originale iniziativa con cui Cinecittà World, il parco divertimenti di Roma dedicato al cinema e alla tv, si aprirà ai visitatori in occasione della giornata mondiale della Terra, che si celebrerà venerdì e sabato prossimi.

Il 21 e il 22 prossimi, quindi, l’attenzione al pianeta permetterà di entrare gratis a Cinecittà World: per la prima volta in un parco divertimenti il biglietto di ingresso potrà essere acquistato con bottiglie di plastica usate. Ogni bottiglia inserita nell’eco-compattatore Greeny prodotto da Eurven, posto all’ingresso del parco in Piazza Cabiria, vale 50 centesimi: sarà quindi possibile inserire tante bottiglie quante sono necessarie per il raggiungimento del prezzo del biglietto.

Si tratta, in pratica, di 24 euro per gli adulti, 19 per il ridotto, 12 per il pomeridiano, che potranno essere sostituiti da 48, 38 o 24 bottiglie usate, che saranno riciclate e torneranno, grazie a Cinecittà World, a nuova vita. Il progetto è realizzato con Eurven e mostra concretamente come il riciclo incentivante possa premiare le buone azioni dei cittadini: l’eco-compattatore invoglia a compiere la corretta raccolta differenziata e allo stesso tempo salvaguarda l’ambiente, promuovendo l’economia circolare. In questo modo Cinecittà World contribuisce all’attività di sensibilizzazione sui temi della sostenibilità in collaborazione con Earth Day Italia.

Con l’occasione il parco divertimenti inaugura la nuova area “MagicaMente plastica”, realizzata in collaborazione con Corepla. Si tratta di un percorso di educazione e intrattenimento rivolto alle scuole per raccontare ai bambini e agli studenti, attraverso la magia, tutti gli utilizzi della plastica, dal riciclo alle innumerevoli trasformazioni a cui questo materiale si presta.

Eurven è leader nei sistemi a monte di raccolta differenziata, compattazione e riciclo rifiuti. Tra i suoi clienti vi sono molti importanti marchi. Corepla è il Consorzio nazionale per la raccolta, il riciclaggio e il recupero degli imballaggi in plastica. Corepla assicura che gli imballaggi raccolti in modo differenziato siano avviati a riciclo e recupero con efficienza, efficacia ed economicità. Le quantità di imballaggi in plastica raccolte e conferite a Corepla nel 2016 sono state circa. 960mila tonnellate.

Durante l’evento i visitatori potranno scoprire Junker, la App che rende la differenziata facile con un blip sul codice a barre dei prodotti, e giocare con i suoi bidoncini intelligenti.

Il format MagicaMente Plastica racconterà la magia della trasformazione di questo materiale che, se correttamente raccolto e riciclato, torna a nuova vita sottoforma di nuovi utili prodotti. «Perché la plastica, un materiale moderno e sempre in evoluzione, ben si presta ad essere rappresentato come un mondo magico ma anche e soprattutto ricco di ricerca e innovazione, che produce nuova occupazione e sviluppo per tutto il Paese», afferma il presidente di Corepla, Antonello Ciotti.

L’eco-compattatore collocato a Cinecittà World per la giornata mondiale della Terra è predisposto per ridurre il volume iniziale dei rifiuti fino al 90%. «Generalmente – afferma Carlo Alberto Baesso, amministratore delegato di Eurven – gli eco-compattatori sono in grado di raccogliere in media mille bottiglie di plastica al giorno, per un totale di circa 27 milioni di bottiglie al mese, pari a circa 810mila chili di plastica sottratti alle discariche: un ritorno importante anche in termini ambientali».

«L’iniziativa – gli fa eco l’amministratore delegato di Cinecittà World, Stefano Cigarini – mira a sensibilizzare anche i più giovani a tematiche così importanti, come quelle del rispetto dell’ambiente, con gesti concreti trasformando il rifiuto in risorsa».

0 Commenti

I commenti sono bloccati