Giovani talenti del canto crescono

Giovani talenti del canto crescono

  • Print
  • Add to Favorites

Alla Garbatella domenica finale di Officina canto, contest per giovani talenti

Roma, venerdì 19 maggio 2017 – Si terrà Domenica 21 Maggio, presso il teatro Vincenzo Altamura, di Via Davide Salinieri 5, zona Garbatella, la finalissima della 2° edizione di Officina Canto, un contest musicale, per interpreti e autori, rivolto a giovani e giovanissimi che amano cantare e che attraverso audizioni, semifinali e ripescaggi, si sono aggiudicati l’accesso alla giornata conclusiva per cercare di strappare il titolo di vincitore del contest. Da un’idea di Gianni Giacomini e Serena Gray (nella foto), quest’ultima anche presentatrice di tutta la manifestazione, nasce la voglia di offrire, non la solita gara canora, ma la ricerca di un talento che si distingua per tecnica passione voce e originalità, visto che officina Canto, premia anche il miglior testo inedito, offrendo il premio come miglior autore. Le serate di selezione si sono svolte dal mese di Marzo, presso il Koala Industry, in via Ludovica Albertoni, a Roma, dove una giuria tecnica e professionale ha decretato i finalisti, 11 giovanissimi (fino a 14 anni) e 14 senior (senza limite di età). Nelle preselezioni, in giuria vi era lo stesso Gianni Giacomini, di professione cantante, il M° Claudio Noto, musicista e produttore, fondatore del contest School Of Talent, non come giurata ma in veste di Vocal Coach, Paola Fabrizi, direttrice della scuola di musica e spettacolo Arabesque.

La gara si divide in 3 categorie, baby, junior, e senior, ed ogni sezione avrà un proprio riconoscimento, naturalmente, il premio maggiore verrà assegnato alla categoria senior, in quanto l’organizzazione, ha messo a disposizione diversi premi, questa edizione di Officina Canto vede infatti prestigiose collaborazioni con importanti contest musicali e di spettacolo, come Fuori Classe, di Ivano Trau e Katiuscia Siddi, sotto la direzione artistica di Luca Pitteri, School Of Talent, dello stesso Maestro Claudio Noto, che da l’opportunità ai ragazzi, di esibirsi direttamente in concerti su palchi estivi, Venere in Carne, di Elisabetta Viccica, un curvy talent, che promuove l’arte oltre ogni “forma” fisica, e i “Tulipani di Seta Nera”, festival sociale del cortometraggio e social clip, di Paola Tassone, dove proprio grazie a questa collaborazione, nasce il primo premio, quello più ambito, ovvero, la realizzazione di un video clip che verrà poi messo in concorso nello stesso festival il prossimo anno. Altri saranno i premi messi a disposizione, come il premio alla critica, dove lo scultore Claudio Petraglia, che hà creato appositamente una lampada in legno naturale, e che offrirà al concorrente che più lo emoziona, e ancora, un buono acquisto del valore di 250 euro, messo a disposizione da Play Music Store, un ulteriore premio messo a disposizione da PJ Bassman studio, vedrà la realizzazione di un cd per un progetto musicale che vede protagonisti tutti i 14 finalisti di Officina Canto, e che verrà distribuito nelle migliori piattaforme web, i cui contributi saranno devoluti all’iniziativa di solidarietà #iostoconfiastra, ideato dall’artista Roberto Ranelli, a favore della popolazione di Fiastra, colpita dal sisma dello scorso anno, sempre legato a questa iniziativa di solidarietà, durante la finale verrà presentato il progetto musicale di Gianni Giacomini “Passion”, il quale presenterà l’inedito “Tra Il Mondo e Il Cielo”.

In giuria, ci sarà come presidente il Maestro Vince Tempera, supportato da Roberto Lanzo, compositore e musicista, e da Claudio Noto, produttore discografico, in sala non mancherà un parterre di vip, verrà realizzato infatti anche un red carpet con fotocall, ed alcuni artisti si esibiranno sul palco, tra questi il giovane talento Valerio Monaco, lirico, fresco di successo , rappresentando la musica italiana in Belgio insieme a Patty Pravo, poi un grande showman Antonio Delle Donne, imitatore cantante, e Roberto Ranelli, cabarettista, Fotografo ufficiale della manifestazione, studio 10 di Stefano Grimaldi, le riprese sono curate da Giuseppe Morelli di Gold TV, e che da lunedì ospiterà nella trasmissione il vincitore di Officina Canto, per la trasmissione “Generazione di Fenimeni”, la regia audio è curata da Piergiorgio Palli, e Dino Pretaroli, coordinatore di palco Maurizio seno.

0 Commenti

I commenti sono bloccati