Un Capodanno da film

Un Capodanno da film

  • Print
  • Add to Favorites

Dalle 18 fino al mattino, il parco del cimema e della tv di Cinecittà World si è trasformato in un enorme villaggio del divertimento di oltre trenta ettari, con trenta attrazioni, sette spettacoli, tre concerti live, sei discoteche, oltre 70 Artisti e DJ Set e quattro diversi cenoni

Roma, sabato 5 gennaio 2019 – Energia, musica, divertimento e voglia di stare insieme si sono fuse nel grande Capodanno che si è appena festeggiato a Cinecittà World. Quasi ventimila persone hanno invaso il nuovo parco divertimenti del cinema e della TV di Roma, ballando tra i set storici dei film, a partire dalla Cinecittà Street, sede del kolossal Gangs of New York, addobbata a festa per il periodo natalizio.

Dalle 18 fino al mattino, il parco si è trasformato in un enorme villaggio del divertimento di oltre trenta ettari, con trenta attrazioni, sette spettacoli, tre concerti live, sei discoteche, oltre 70 Artisti e DJ Set e quattro diversi cenoni.

Ha aperto le danze Cristina D’Avena con le sue intramontabili sigle dei cartoni animati, seguita dal concerto di Irama, vincitore di “Amici” 2018, mentre nei quattro ristoranti del parco si consumavano il gran cenone servito da Gianfranco Vissanied in parallelo la sexy dinner con Rocco Siffredi e Valentina Nappi. L’allegria degli Autogol, e di Pancio ed Enzuccio ha infiammato la mezzanotte.

Musica fino a mattina con oltre 70 DJ Set tra cui Emanuele Inglese, techno con Octave One Live, dance con Gigi L’Altro, reggaeton con Muevelo, hip hop con Brusco e tanti altri. Immancabili i tradizionali fuochi d’artificio allo scandire del nuovo anno.

D’altro canto quale miglior modo per digerire la classica lenticchia e cotechino, se non a bordo di una montagna russa, come Altair, che rovescia gli ospiti per dieci volte a testa in giù nel giro di tre minuti?

0 Commenti

I commenti sono bloccati