Vinea Domini, debutto “stellato” al Vinitaly

Vinea Domini, debutto “stellato” al Vinitaly

  • Print
  • Add to Favorites

Alla rassegna nazionale di Verona due appuntamenti per il vino nato nelle cantine di Marino, che avranno come protagonista il noto ristoratore romano Alessandro Pipero, a cui è stata attribuita una stella Michelin

Marino (Roma), giovedì 4 aprile 2019 – Vinea Domini incontra a Vinitaly Alessandro Pipero. Lunedì 8 prossimo alla kermesse del vino di Verona la freschezza vulcanica della nuova linea di vino Vinea Domini, nato nelle cantine di Marino, incontra l’anima poliedrica del noto ristoratore romano che si fregia di una stella Michelin. Attesi allo stand del Gotto d’oro (padiglione 8, stand F6) oltre 200 appassionati tra cui i maggiori esponenti nazionali della Horeca, acronimo che sta a indicare il mondo di hotellerie-restaurant-café, sommelier e addetti ai lavori.

La grande sfida, scandita a colpi di passione, di Vinea Domini è quella di rimarcare l’eccellenza del territorio dell’hinterland romano, unico al mondo per posizione, composizione e clima. I terreni che circondano Roma, ricchi di potassio e fosforo, conferiscono aromaticità e freschezza alle uve ed esaltano magnificamente il varietale dei sei monovitigni di Vinea Domini: Chardonnay, Sauvignon, Viognier, Cabernet Sauvignon, Syrah e Petit Verdot. Un’attenta vinificazione, in purezza, al fine di preservare e riconoscere il profilo sensoriale di ciascun vitigno.

Allo stand di Vinitaly, due appuntamenti, oltre 200 persone attese e la degustazione, a cui si potrà presenziare esclusivamente tramite invito riservato e che sarà tenuta in due diversi momenti della giornata. La prima alle 12.30 e la seconda alle 13.30, per garantire agli invitati un’esperienza unica e confortevole.

0 Commenti

I commenti sono bloccati