Ariccia, concerto di chiusura della “Tastiera infinita”

Ariccia, concerto di chiusura della “Tastiera infinita”

  • Print
  • Add to Favorites

“I concerti dell’Accademia degli Sfaccendati” si tengono dal 2000 nel berniniano Palazzo Chigi della cittadina dei Castelli Romani e si sono affermati nel panorama europeo delle rassegne musicali sia per la qualità artistica e professionale degli interpreti, sia per l’originalità e lo spessore culturale delle programmazioni

Ariccia (Roma), giovedì 23 maggio 2019 – Al Palazzo Chigi di Ariccia proseguono le visite guidate alla straordinaria mostra di rarissimi strumenti a tastiera polimorfi del maestro Claudio Brizi, che l’Accademia degli Sfaccendati ha organizzato per la stagione 2019 dei concerti col titolo “La tastiera infinita”: una settimana di eventi interattivi che si concluderà domani alle 20.15 nella Sala Maestra della dimora nobiliare aricina con un concerto imperdibile.

Sei giovani strumentisti, un pianista ed un quintetto d’archi affiancheranno Claudio Brizi per proporre al pubblico degli “Sfaccendati” un programma che allinea alcuni capolavori della storia della musica in particolari arrangiamenti e trascrizioni che coinvolgono la maggior parte degli strumenti in esposizione. Da Vivaldi, Bach e Mozart a Verdi, Mendelssohn e Schubert una immersione nel mondo storico degli strumenti a tastiera che è anche un’occasione unica per riascoltare alcuni immortali capolavori in una nuova veste sonora.

“I concerti dell’Accademia degli Sfaccendati” si tengono dal 2000 nel berniniano Palazzo Chigi di Ariccia e si sono affermati nel panorama europeo delle rassegne musicali sia per la qualità artistica e professionale degli interpreti, sia per l’originalità e lo spessore culturale delle programmazioni. Il progetto, ideato da Giacomo Fasola per la direzione artistica di Giovanna Manci e con l’organizzazione della Coop Art di Roma, si propone di valorizzare, aggiornandone i contenuti, una storica iniziativa culturale legata al territorio ma di respiro e rilevanza nazionale: quella dell’Accademia degli Sfaccendati fondata a Roma il 18 settembre del 1672 dai Chigi ed attiva nel palazzo nobiliare di Ariccia.

La rassegna si avvale della collaborazione e del contributo del Comune di Ariccia, del contributo del Ministero per i Beni e le Attività culturali (Mibac) e del sostegno di Expert di Genzano di Roma.

Palazzo Chigi in Ariccia

VENERDÌ 24 MAGGIO 2019 – ORE 20:15

CLAUDIO BRIZI galleria armonica, harmonium

FRANCESCO ENSABELLA pianoforte

LEONARDO SPINEDI violino

SABINA MORELLI violino

RICCARDO SAVINELLI viola

GIANLUCA PIRISI violoncello

DAVID PADELLA contrabbasso

Antonio Vivaldi (1678 – 1741)

Concerto in re minore RV 541

Johann Sebastian Bach (1685 – 1750)

Concerto in sol minore BWV 1058

Wolfgang Amadeus Mozart (1756 – 1791)

Sonata da Chiesa in do maggiore K 336

Giuseppe Verdi (1813 – 1901)

Preludio da “La Traviata”

(arrangiamento per violino, violoncello, pianoforte e harmonium di Pierre Perny)

Felix Mendelssohn Bartholdy (1809 – 1847)

Notturno dal “Sogno di una notte di mezza estate”

(arrangiamento per violino, violoncello, pianoforte e harmonium di Adolf Kugler)

Franz Schubert (1797 – 1828)

Allegro moderato dalla Sinfonia n.8 in si minore D 759 “Incompiuta”      

(trascrizione per quintetto d’archi, harmonium e pianoforte di Nicolaj Hansen)

0 Commenti

I commenti sono bloccati