Ariccia, percorsi notturni e sensoriali in musica

Ariccia, percorsi notturni e sensoriali in musica

  • Print
  • Add to Favorites

Un concerto d’arpa, a cura dell’Accademia degli Sfaccendati, in cui tutti i sensi dello spettatore verranno stimolati al fine di trascinarlo “dentro” l’esecuzione

Ariccia (Roma), giovedì 14 novembre 2019 – Può la musica risvegliare i cinque sensi? I concerti dell’Accademia degli Sfaccendati lanciano questa sfida “emotiva” con il prossimo appuntamento di domenica 17 novembre , alle 18.15, al Palazzo Chigi di Ariccia.

C’è chi disse che la memoria ha cinque porte d’entrata, i cinque sensi,  e una sola d’uscita, l’immaginazione. È su questo semplice fondamento che si basa tutta l’architettura di questo concerto: un percorso in cui la musica viene percepita in maniera sensoriale e i sensi vengono sollecitati affinché possano essere vissuti in maniera diretta anche attraverso qualcosa, di non musicale,  che verrà proposto durante il concerto: una sorpresa degli “Sfaccendati”.

Un concerto, dunque, in cui tutti i sensi dello spettatore verranno stimolati al fine di trascinarlo “dentro” l’esecuzione per una percezione dei brani che vada al di là del semplice ascolto. Interprete ed ideatrice di questo Concerto sensoriale è la bravissima Alessia Luise che non mancherà di affascinare con la sua arpa e l’esecuzione di celebri notturni… sensoriali.

I concerti dell’Accademia degli Sfaccendati al Palazzo Chigi di Ariccia sono realizzati dalla Coop Art con il patrocinio e il contributo del Comune di Ariccia e del Ministero per i Beni e le Attività culturali (Mibac).

Programma
Carl Czerny – Der abend und die nacht
Ludwig van Beethoven – Sonata quasi una fantasia, op. 27 n. 2  “Al chiaro di luna”
John Field – Notturno n. V in Sib Maggiore
Fryderyk Franciszek Chopin  – Notturno op.15. n. 3 – Notturno postumo n. 20
Claude Debussy – Nocturne
Michail Ivanovič Glinka  – L’Alouette

Per informazioni e prenotazioni
06 9398003 – 3331375561
info@concertiaccademiasfaccendati.it
www.concertisfaccendati.it

0 Commenti

I commenti sono bloccati